La rete dei musei

PROGETTO RETE MUSEI
A TEMA GEOLOGICO

Disseminati sul territorio nazionale, i musei “geologici” raccontano e custodiscono non solo la componente geologica, i reperti più significativi, gli studi e le ricerche, ma anche il risultato della combinazione della geologia del luogo e della geologia dei materiali con l’evoluzione umana e fisica del territorio.

Per questo motivo, tra i musei “geologici” troverete:

  • I musei dedicati alle scienze geologiche, come i musei di geologia, di storia naturale, di mineralogia, di paleontologia, di vulcanologia, di geologia applicata, di speleologia, di idrogeologia, sulle georisorse (cave, miniere, ecc.), sui materiali e tecniche di lavorazione e costruzione, i geoparchi, i parchi minerari, le grotte turistiche, i geositi, i musei universitari, ecc.
  • I musei che raccontano i molteplici intrecci di come si è evoluto nel tempo il rapporto tra le peculiarità geologiche del territorio e i suoi abitanti, come i musei dedicati alla preistoria, all’archeologia, all’etnografia, gli eco-musei, i parchi archeologici, ecc.

A volte si tratta di piccoli, minuscoli musei aperti al pubblico grazie alla generosa dedizione di infaticabili volontari che hanno a cuore la trasmissione dei valori identitari del loro territorio. Altre volte si tratta di musei ben noti e strutturati, già meta di numerosi visitatori. Nessuno di loro deve mancare nel viaggio alla scoperta del patrimonio geologico, poichè sono il nucleo di conoscenza, divulgazione ed educazione scientifica da cui partire per esplorare e comprendere le singolarità geologiche ed umano-evolutive che vediamo percorrendo il territorio.

Diventa socio GT


Promuovere la professione del geologo, aiutarne lo sviluppo, tutelarne la qualità e il riconoscimento: alcuni dei motivi per diventare socio GT. Promuoviamo attività culturali e turistiche o progetti di divulgazione e ricerca, per favorire un rapporto sostenibile con la natura.